cvxlms.it » Blog Archives

Tag Archives: Romania

Gentes Gentes 2011 Le nostre riviste

Campi estivi missionari (Gentes, 5/2011)

A mani aperte. Diario dei campi estivi missionari Lms

campi estivi | cvxlms.itBisogna far incontrare la povertà di senso dei giovani dei nostri giorni, sempre meno sazi ma comunque disperati, con la povertà di bisogno dei fratelli con cui abbiamo costruito legami durante i campi estivi in Perù, Romania, Kenya e Cuba. A Sighet, in uno dei campi estivi Lms, ho trovato assieme a volti nuovi anche tanti amici cresciuti e più maturi, capaci di assumersi delle responsabilità e non di vivere i campi estivi come semplice esperienza. Persone dentro le quali la gioia della prima esperienza è maturata e ha stimolato domande, spingendo alla ricerca di percorsi nella propria vita di tutti i giorni in grado di accogliere nel modo migliore possibile, nonostante le grandissime difficoltà del mondo giovanile nel nostro Paese, quel tesoro e quella perla preziosa scoperte quaggiù. Noi che abbiamo scoperto questo grande tesoro abbiamo un compito molto importante: affrontare fino in fondo con tenacia la sfida di vivere la gratuità non come esperienza di un momento, ma come fondamento ispiratrore della nostra vita nelle sue tre dimensioni fondamentali: quella affettiva, quella professionale e quella comunitaria.

Continue reading

Published by:
Gentes Gentes 2011 Le nostre riviste

Perù (da Gentes 1/2011)

Perù, dalla parte dei bambini di strada

perù | cvxlms.itNonostante gli sforzi di centinaia di Ong e di parte della comunità internazionale, In molte aree del mondo lo scarto tra l’affermazione teorica dei diritti dell’infanzia e la realtà di abbandono e povertà che milioni di minori sono costretti a vivere quotidianamente rimane tragicamente ampio. Anche in Perù, Paese in cui la Lega Missionaria Studenti opera dal 2000 con particolare attenzione proprio alle condizioni dei minori in difficoltà, la diffusione nei grandi centri urbani del fenomeno dei “bambini di strada” ha raggiunto ormai dimensioni allarmanti, che richiedono strategie e interventi mirati da parte delle istituzioni e delle associazioni presenti sul territorio.

Continue reading

Published by:
Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste

Campi missionari (da Gentes, 5/2010)

I campi missionari Lms: alla ricerca del tesoro evangelico

campi missionari | cvxlms.itAbbiamo un ruolo ben preciso e grandi potenzialità. Il primo è quello di organizzare il percorso dei campi missionari e offrirlo e renderlo disponibile per tutti coloro che sentono il bisogno di viverlo. Sapendo che l’esperienza vissuta in loco (Bosnia, Cina, Cuba, Perù, Romania) farà nascere sensibilità e impegno sociale che in moltissimi casi darà sale a scelte di vita successive, che non abbandoneranno la logica del dono e della gratuità. Che in rete con altre realtà ecclesiali e tutte organizzazioni simili a noi per motivazioni ideali, abbiamo cercato in passato (Bene comune, le campagne per la tassa sulle transazioni finanziarie e per la giustizia climatica, ecc.) e cercheremo in futuro di realizzare cose più grandi e strutturali. Che siamo attori piccoli, ma non per questo non importanti di un grandioso progetto dello Spirito che vuole riportare ad unità il mondo. Contro la tentazione del pessimismo e del “tanto non basta”, ci aiutano la storia del colibrì e degli elefanti e la chiusa della Populorum Progressio.

Continue reading

Published by:
Gentes Gentes 2010

Haiti (da Gentes, 1/2010)

Haiti, prima e dopo il terremoto

haiti | cvxlms.itSono centinaia di migliaia le vite brutalmente spezzate dal sisma che il 12 gennaio ha raso al suolo interi quartieri della capitale di Haiti Port-au-Prince. Mentre i governi e la società civile di mezzo mondo si mobilitano per i soccorsi, sull’isola prosegue quella quotidiana lotta per la sopravvivenza, cui la maggioranza della popolazione era purtroppo già abituata da prima dello scatenarsi degli elementi. Complici la dominazione coloniale spagnola e poi francese, ma anche lo scellerato modello di sviluppo promosso dai governi dittatoriali che si sono succeduti nel secolo scorso con l’avallo degli Stati Uniti, Haiti è infatti da anni uno dei Paesi più sofferenti e problematici del pianeta. Insieme alla dolorosa constatazione che spesso sono proprio i più poveri a subire l’insondabile violenza della natura, il dramma del terremoto e l’inattesa convergenza su Haiti di ingenti risorse destinate a fronteggiare la catastrofe, sollevano anche la questione delicata della ricostruzione. Che non deve costituire l’ennesimo capitolo di una storia di miseria e sfruttamento, ma può rappresentare il volano per una rinascita che sospinga finalmente il popolo haitiano verso un futuro di libertà e autodeterminazione.

Continue reading

Published by: