• Gentes Gentes 2011 Le nostre riviste

    Sbarchi nel Mediterraneo (da Gentes 3/2011)

    Sbarchi nel Mediterraneo: l’ora dell’accoglienza

    sbarchi nel mediterraneo | cvxlms.itSiamo oggi interpellati dai continui sbarchi nel Mediterraneo di immigrati, in particolare a Lampedusa. Le immagini dei barconi, lo strazio di fronte a donne e bambini che affogano, il carico di sofferenze e di speranze che queste persone portano con sé, hanno aperto un varco nelle coscienze di molti italiani, andando ben oltre gli spettri troppo facilmente agitati dai media e le esternazioni a dir poco sgangherate del mondo politico. Questi sbarchi nel Mediterraneo ci chiamano direttamente in causa.
    “Come sottolinea il card. Martini: Prossimo non è colui che ha già con me dei rapporti di sangue, di razza, di affari, di affinità psicologica. Prossimo divento io stesso nell’atto in cui, davanti a un uomo, anche davanti al forestiero e al nemico, decido di fare un passo che mi avvicina, mi approssima”.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2011 Le nostre riviste

    Nordafrica (da Gentes 2/2011)

    La guerra e la crisi umanitaria in Nordafrica

    nordafrica | cvxlms.itL’esplosione delle rivolte sociali in Nordafrica che, partendo dalla Tunisia, hanno investito nei primi mesi dell’anno molti degli stati nordafricani e mediorientali, è sfociata in Libia in un aspro conflitto civile. Al dramma delle migliaia di rifugiati che si ammassano lungo le frontiere che separano la Libia da Egitto e Tunisia, si aggiunge l’emergenza nell’emergenza dei tanti cittadini stranieri residenti in Libia, che vivono nel terrore di essere scambiati per mercenari al soldo di Gheddafi e, per timore dei linciaggi, restano chiusi in casa con le provviste che iniziano a scarseggiare.
    “Le cause per cui la popolazione di molti stati in Nordafrica e Medio Oriente è in rivolta sono molteplici: su tutte i rincari alimentari e la povertà estrema, la corruzione dilagante, la disoccupazione, l’assenza di libertà individuali, la violazione dei diritti umani da parte di regimi autoritari”.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2011 Le nostre riviste

    Perù (da Gentes 1/2011)

    Perù, dalla parte dei bambini di strada

    perù | cvxlms.itNonostante gli sforzi di centinaia di Ong e di parte della comunità internazionale, In molte aree del mondo lo scarto tra l’affermazione teorica dei diritti dell’infanzia e la realtà di abbandono e povertà che milioni di minori sono costretti a vivere quotidianamente rimane tragicamente ampio. Anche in Perù, Paese in cui la Lega Missionaria Studenti opera dal 2000 con particolare attenzione proprio alle condizioni dei minori in difficoltà, la diffusione nei grandi centri urbani del fenomeno dei “bambini di strada” ha raggiunto ormai dimensioni allarmanti, che richiedono strategie e interventi mirati da parte delle istituzioni e delle associazioni presenti sul territorio.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste

    Andate in tutto il mondo (da Gentes, 6/2010)

    Andate in tutto il mondo e annunciate il Vangelo

    andate in tutto il mondo | cvxlms.itViviamo un’epoca della storia in cui le distanze spaziali sembrano accorciate, e anche il tempo pare aver subito una formidabile compressione, per cui in pochi istanti si può essere in contatto con chi abita agli antipodi del pianeta, e in poche ore raggiungere materialmente i più remoti angoli della terra. È dunque come se tutto si fosse avvicinato, entrando, mediante i moderni sistemi di comunicazione, nella nostra visuale, diventando così un possibile e doveroso oggetto di attenzione e di interazione. Gli uomini che un tempo erano lontani, anzi remo- tissimi e addirittura sconosciuti, ci sono diventati vicini, sono diventati il nostro prossimo.
    Questo fenomeno di coscienza è stato poi arricchito da imponenti fenomeni di migrazione, che, da paesi economicamente sfavoriti o colpiti da guerra e cala- mità naturali, hanno portato milioni e milioni di persone a entrare nelle nostre città, nei nostri ambienti di vita. E la fa- cilità dei moderni mezzi di trasporto ha indotto molti ad andare in altri paesi, per conoscere e fare esperienze, per ren- dersi conto delle ricchezze e bellezze altrui, e in molti casi per prestare soccorso a gravi situazioni di disagio.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste

    Campi missionari (da Gentes, 5/2010)

    I campi missionari Lms: alla ricerca del tesoro evangelico

    campi missionari | cvxlms.itAbbiamo un ruolo ben preciso e grandi potenzialità. Il primo è quello di organizzare il percorso dei campi missionari e offrirlo e renderlo disponibile per tutti coloro che sentono il bisogno di viverlo. Sapendo che l’esperienza vissuta in loco (Bosnia, Cina, Cuba, Perù, Romania) farà nascere sensibilità e impegno sociale che in moltissimi casi darà sale a scelte di vita successive, che non abbandoneranno la logica del dono e della gratuità. Che in rete con altre realtà ecclesiali e tutte organizzazioni simili a noi per motivazioni ideali, abbiamo cercato in passato (Bene comune, le campagne per la tassa sulle transazioni finanziarie e per la giustizia climatica, ecc.) e cercheremo in futuro di realizzare cose più grandi e strutturali. Che siamo attori piccoli, ma non per questo non importanti di un grandioso progetto dello Spirito che vuole riportare ad unità il mondo. Contro la tentazione del pessimismo e del “tanto non basta”, ci aiutano la storia del colibrì e degli elefanti e la chiusa della Populorum Progressio.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste Percorsi formativi

    Madre Teresa di Calcutta (da Gentes, 4/2010)

    In missione con Madre Teresa

    madre teresa | cvxlms.itLa monografia estiva è dedicata alla memoria di Madre Teresa di Calcutta, la santa dei poveri. La ricorrenza del centenario della sua nascita (Skopje, 26 agosto 1910) cade proprio alla fine dei nostri campi missionari. Ci è venuto allora spontaneo affidarci alla sua guida offrendo, prima che inizino i campi estivi, questo sussidio (14 schede precedute dall’omelia del Papa nella beatificazione di Teresa e da un illuminante contributo di padre Cantalamessa) per la preghiera personale e la condivisione in gruppo. Sarà lei, la santa dei poveri del nostro tempo, a ispirare i nostri percorsi e le nostre gesta. La “santa dei poveri” ripropone nel mondo d’oggi – attraverso il suo esempio, la luce dei suoi scritti e la soprattutto la presenza delle oltre cinquemila sue figlie – un carisma così forte da far rivivere, seppur con modalità differenti, lo slancio evangelico che fu proprio di un san Francesco. Come allora col poverello d’Assisi, così oggi attraverso Teresa possa lo Spirito rinnovare nel profondo la vita della Chiesa sull’unico aspetto che conta e che non tramonterà mai: l’Amore sincero e gratuito, rispettoso e senza riserve, misericordioso e benigno. L’Amore che è Dio.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste

    Matteo Ricci (da Gentes, 3/2010)

    In Cina sulle orme di Matteo Ricci

    matteo ricci | cvxlms.itIl quarto centenario della morte di P. Matteo Ricci (Macerata 06.10.1552 – Pechino 11.05.1610), celebrato nei modi più svariati un po’ in tutto il mondo, ha riportato alla ribalta la figura di questo grande missionario italiano, forse tra i più importanti che la storia della Chiesa d’Oriente abbia mai avuto. Nel presentare la monografia che cade proprio nel mese del centenario, ci piace sottolineare tre caratteristiche di Matteo Ricci che mi sembrano estremamente attuali per la Chiesa contemporanea e per il nostro Movimento: l’audacia missionaria, la scienza al servizio del Vangelo e l’arte dell’amicizia. Matteo Ricci seppe ascoltare e obbedire all’appello ed è divenuto, con il Saverio, il più grande missionario che la Chiesa abbia avuto in Oriente. Ancora oggi si staglia, libero, sulle pietre tombali di Matte Ricci e di una sessantina di confratelli sepolti accanto a lui, il Nome che rende l’uomo fedele a se stesso: Gesù, verità dell’uomo. Ritorniamo a noi stessi: audaci, amanti del vero, creatori di amicizie. Saremo senza equivoci “sale e luce” del Mondo. Nel Nome di Gesù, il Signore.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010 Le nostre riviste

    Economia e benessere (da Gentes, 2/2010)

    Economia e benessere: alcune novità della Caritas in veritate

    economia e benessere | cvxlms.itProviamo a introdurre intuitivamente il senso dell’enciclica con una metafora informatica. Il programma Capitalismo Finanziario 3.0 nella sua versione ultima più aggressiva ha creato problemi e va sostituito. Alcune sue funzioni (come quella chiamata “gestione derivati”) hanno dimostrato di rendere il programma continuamente instabile fino a provocare recentemente un collasso dell’intero sistema operativo, cui i tecnici stanno ancora cercando di porre pieno rimedio. Uno dei messaggi principali dell’enciclica Caritas in veritate sottolinea come le sperimentazioni sul campo dimostrano che è ormai pronta nuova versione, Economia Civile 1.0, che andrebbe sostituita e installata. In questa nuova versione del programma, i sottoblocchi “mercato” e “profit” non sono eliminati. Al contrario le loro funzioni sono potenziate, cancellando al contempo una serie di bug che creavano instabilità ed effetti negativi sul sistema.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2010

    Haiti (da Gentes, 1/2010)

    Haiti, prima e dopo il terremoto

    haiti | cvxlms.itSono centinaia di migliaia le vite brutalmente spezzate dal sisma che il 12 gennaio ha raso al suolo interi quartieri della capitale di Haiti Port-au-Prince. Mentre i governi e la società civile di mezzo mondo si mobilitano per i soccorsi, sull’isola prosegue quella quotidiana lotta per la sopravvivenza, cui la maggioranza della popolazione era purtroppo già abituata da prima dello scatenarsi degli elementi. Complici la dominazione coloniale spagnola e poi francese, ma anche lo scellerato modello di sviluppo promosso dai governi dittatoriali che si sono succeduti nel secolo scorso con l’avallo degli Stati Uniti, Haiti è infatti da anni uno dei Paesi più sofferenti e problematici del pianeta. Insieme alla dolorosa constatazione che spesso sono proprio i più poveri a subire l’insondabile violenza della natura, il dramma del terremoto e l’inattesa convergenza su Haiti di ingenti risorse destinate a fronteggiare la catastrofe, sollevano anche la questione delicata della ricostruzione. Che non deve costituire l’ennesimo capitolo di una storia di miseria e sfruttamento, ma può rappresentare il volano per una rinascita che sospinga finalmente il popolo haitiano verso un futuro di libertà e autodeterminazione.

    Continue reading

    Published by:
  • Gentes Gentes 2009

    Brasile (da Gentes, 11-12/2009)

    Brasile: per chi brilla la Stella del Sud?

    brasile | cvxlms.itIl Brasile è uno dei pochi paesi al mondo che continua a crescere a ritmi sostenuti nonostante la crisi. Grazie alle politiche sociali promosse dal governo Lula, negli ultimi anni migliaia di famiglie sono uscite dalla povertà e anche la disumana disparità nella redistribuzione del reddito, tradizionale caratteristica della società brasiliana, appare sensibilmente ridotta come dimostra l’emergere di una nuova classe media. Dietro i parziali successi di un modello di sviluppo che nelle sue linee teoriche cerca di coniugare il raggiungimento di ambiziosi obiettivi economici e geopolitici con una rinnovata attenzione per l’ambiente e l’inclusione sociale, si celano però ancora enormi contraddizioni e drammatiche questioni irrisolte, quali il dilagare della violenza nelle favelas, la persistenza di sistemi semi-schiavistici nelle aree rurali e l’agonia terribile dell’Amazzonia. Ferite aperte, come denuncia la Chiesa brasiliana, che non possono essere ignorate e che inducono a non abbassare la soglia dell’attenzione sulle sorti di un paese che si candida a diventare, nei prossimi anni, uno dei pilastri del nuovo ordine mondiale.

    Continue reading

    Published by: