Lumen fidei (da Gentes, 6/2013)

Comment

Gentes Gentes 2013 Le nostre riviste

La Lumen fidei nella testimonianza di Papa Francesco

lumen fidei | cvxlms.itIl 29 giugno 2013 è stata firmata da papa Francesco l’enciclica Lumen Fidei. Il testo, presentato il 5 luglio successivo, ha una salda connessione con le precedenti encicliche di Benedetto XVI sull’amore (Deus Caritas Est) e sulla speranza (Spe Salvi) e contiene il frutto delle meditazioni sulla fede di papa Ratzinger e di papa Francesco.

Il cardinale Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i Vescovi, in occasione della citata cerimonia ha sottolineato che l’enciclica Lumen Fidei, ponte ideale tra due pontificati, raccoglie in sé “molto di Benedetto XVI e tutto di papa Francesco”. L’importanza della fede, esplicitata con questo documento “unico ed unitario”, si correla, pertanto, come ha affermato l’arcivescovo Gerhard Ludwig Muller, prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, al principio della continuità del magistero petrino, pur nella diversità delle successioni sulla cattedra romana.

Il Santo Padre, nelle note introduttive della Lettera, dopo aver ringraziato il suo predecessore per il prezioso contributo di pensiero trasmessogli, ha evidenziato la ricchezza della virtù teologale in esame, focalizzandone la luce che da essa promana, considerata dalla tradizione della Chiesa “un grande dono portato da Gesù”. Ha ricordato inoltre, nella premessa, la testimonianza offertaci dal Vangelo di Giovanni (12, 46) e da san Paolo nella seconda lettera ai Corinti (4, 6) e valorizzata dai Concilio Vaticano I e Vaticano II, che hanno attribuito alla vera fede il significato di spinta ideale per l’uomo nella ricerca della verità e per il conseguimento della salvezza eterna.

Scarica il numero Lumen Fidei – la luce della fede di Gentes 6/2013

Sommario

EDITORIALE
Evangelium Gaudium, di Massimo Nevola sj

STUDIO
La Lumen fidei nella testimonianza di papa Francesco, di Giuseppe Fera

INVITO ALLA PAROLA
Una preghiera per la Siria, di Tony Homsy sj

MISSIONE E SOCIETÀ
Volontariato. Perché? Per chi?, di Gaia Spera

FORMAZIONE GIOVANI
Cammino di Pietro. Terza unità: la guarigione della suocera (Mc. 1,29-30)a cura di Massimo Nevola sj

VITA LEGA
Il Caef: una nuova casa, di Francesco Serra

INDICE GENERALE 2013

(Visited 98 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1)
CAMPI di Sighet e Cuba: utilizzare esclusivamente il seguente IBAN
 

IBAN: IT 33 B 02008 05181 000400995649 – SWIFT: UNCRITM1B44

Intestazione: Segretariato Nazionale Lega Missionaria Studenti

  con causale per  SIGHET: Iscrizione campo Sighet turno X 

  con causale per CUBA:  pro campo Cuba 2019    

2)
CONVEGNO NAZIONALE PADOVA 2019: variazione coordinate bancarie CVX ITALIA 

Per evitare seri problemi di accredito dei bonifici, in particolare per il prossimo Convegno di Padova, ricordiamo nuovamente che da diversi mesi è variato l’IBAN del Conto Corrente Bancario relativo alla BPM (ex Banca Popolare di Novara), nonché l’Agenzia di riferimento.

Comunichiamo di seguito le nuove Coordinate Bancarie a cui far riferimento:

Banco  BPM – Filiale di Roma Ag.1

Via di Campo Marzio, 67/68 – 00186 Roma

IBAN:  IT21 T 05034 03201 000000125472

BIC:  BAPPIT21A61

L’intestazione del conto rimane invariata:

Comunità di Vita Cristiana Italiana (CVX Italia)

Via del Caravita, 8/A – 00186 Roma

Raccomandiamo vivamente di utilizzare soltanto queste coordinate e cestinare quelle relative all’Ag. 36, dato che quel conto è stato chiuso definitivamente.