Laboratorio FormAzione politica Calascio 2016

Comment

Laboratorio di formazione politica News Percorsi formativi

Laboratorio FormAzione politica Calascio 2016: Ri­costruire la politica, dalle pratiche della società civile

Dopo il successo dello scorso anno, anche quest’anno la CvxLms, insieme con l’Associazione Amici di Calascio, organizza il Laboratorio FormAzione politica Calascio 2016, un momento dove discutere, crescere e progettare azioni pratiche della società civile.

Ripartire dall’invito di Papa Francesco

Di fronte alla cultura della illegalità, della corruzione e dello scontro, voi siete chiamati a dedicarvi al bene comune, anche mediante quel servizio alla gente che si identifica nella politica. Essa, come affermava il beato Paolo VI, “è la forma più alta ed esigente della carità”. Se i cristiani si disimpegnassero dall’impegno diretto nella politica, sarebbe tradire la missione dei fedeli laici, chiamati a essere sale e luce nel mondo anche attraverso questa modalità di presenza.

Dal discorso di Papa Francesco alla CvxLms del 30 aprile 2015

laboratorio di formazione politica di calascio 2016 | cvxlms.it

Obiettivi del Laboratorio di FormAzione politica Calascio 2016

Dinanzi alla crisi della politica, alla convinzione diffusa che essa sia “una cosa sporca” da cui rimanere lontani, proponiamo una riflessione anzi, piuttosto, uno spazio di lavoro e di approfondimento per cercare di capire come e dove è possibile trovare forme e strumenti per una nuova azione politica, che parta dalle pratiche e che sia indirizzata al servizio della collettività. Una azione che curi i beni comuni, che rifiuti la cultura dello scarto delle cose e delle persone.

Laboratorio formazione politica Calascio

Politica: una questione di educazione…

Si è affermata, infatti, una cultura diffusa e trasversale – potremmo dire maggioritaria ed egemonica ­- che ci propone come desiderabile una società dove si privilegia l’educazione alla competizione piuttosto che l’educazione alla cooperazione, l’aumento del consumo di beni superflui piuttosto che la condivisione dei beni essenziali, lo sfruttamento dell’ambiente per fini economici piuttosto che la cura del creato… e così via.

D’altra parte, spesso, per chi vuole impegnarsi per “migliorare le cose”, non è facile districarsi e comprendere quali siano le azioni più positive, da appoggiare e portare avanti a livello micro o a livello macro; sul piano amministrativo e legislativo.

Ripartire dai “cittadini di buona volontà”

Nello stesso tempo una minoranza folta, diffusa e appassionata di cittadini – sia a livello individuale che associato ­- sta disseminando i territori di azioni innovative e piene di fantasia, volte al cambiamento, finalizzate alla cura del territorio, alla lotta pacifica contro scelte ingiuste, alla cura dei più poveri ed emarginati dei nostri fratelli e sorelle.

Ri­costruire la politica sarà quindi possibile se ripartiamo da queste persone di buona volontà, da questi spazi; se ripartiamo dalle scelte innovative fatte per affrontare necessità che nascono nei territori ma che sono spesso conseguenza di scelte fatte altrove.

Ridare dignità alla politica

Come si può ridare dignità alla politica, e ricucire lo strappo tra politica e territori? Quali sono gli “ingredienti” di una buona politica? Il Laboratorio FormAzione politica Calascio 2016 ci fornirà alcuni strumenti di analisi e spunti che derivano da esperienze e pratiche di società civile, da una parte, e di amministrazione della cosa comune, dall’altra. Ci offrirà una opportunità di scambio e interlocuzione con una rete di interlocutori con cui confrontarci dal 14 al 17 di luglio e con cui stringere alleanze per il lavoro che seguirà.

Dove e quando

Convento di Calascio (AQ), dal 14 al 17 luglio 2016

Quota di partecipazione

La quota di partecipazione è di 180 euro, comprensiva di vitto e alloggio in camera doppia.

Come iscriversi

Per iscriversi è sufficiente inviare una mail all’indirizzo amicidicalascio@gmail.com

Volantino informativo

Scarica il Programma del Laboratorio Formazione Politica 2016

(Visited 551 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONVEGNO NAZIONALE PADOVA 2019, due avvisi:

* prenotazione visita serale Cappella Scrovegni, ATTENZIONE: la Giotto Cooperativa Sociale gestisce il servizio di apertura serale ma non quello di prenotazione. Pertanto la prenotazione si effettua in maniera autonoma:

  1. chiamando il call center: 049/20.100.20, attivo dal lunedì al venerdì ore 9 -19, e il sabato ore 9 -18
  2. sul sito www.cappelladegliscrovegni.it consultando la disponibilità posti del 1° e del 2 novembre, selezionando la fascia oraria desiderata e il numero di posti da acquistare. Il pagamento è si effettua tramite carta di credito e il costo dei biglietti è di € 8,00 per persona (riduzioni per comitive di almeno 10 persone).


** variazione coordinate bancarie CVX ITALIA 

Per evitare seri problemi di accredito dei bonifici relativamente al prossimo Convegno di Padova, ricordiamo che da diversi mesi è variato l’IBAN del Conto Corrente Bancario della CVX Italia relativo alla BPM (ex Banca Popolare di Novara), nonché l’Agenzia di riferimento. Potete trovare la comunicazione con i relativi dati nell’ultima email inviata dalla Segreteria CVX il 24 maggio 2019.