Category Archives: Gentes 2008

Tchad, tra petrolio e guerra civile (Gentes, 02/2008)

Gentes Gentes 2008 Le nostre riviste

I rifugiati. Gli sfollati. I ribelli. Il petrolio. I colori vivi. I morti. La guerra civile.

tchad | cvxlms.itLa situazione socio-politica in Tchad

In Tchad ad oggi si contano circa 300 etnie diverse. Ognuna di esse parla un idioma suo, ma tutti parlano l’arabo e molto diffuso è anche il francese. Le principali Etnie del Paese sono: Zagawa (etnia del presidente), Dadjo, Tama e Fuk.
I Zagawa e i Fuk sono etnie arabe, mentre i Dadjo e i Tama sono etnie africane. I primi due gruppi sono solitamente nomadi e dediti alla pastorizia, e gli altri due sono stanziali e dediti alla agricoltura. Una stima indicativa può essere considerata quella che descrive la composizione religiosa: 58% musulmani, 22% cattolici, 10% protestanti, 10% animisti. Si consideri che, per quanto detto prima, la popolazione è presente solo nella parte centrale e meridionale del Paese.

Continue reading

Published by:

Shoah, la storia di Frankl e Levi (Gentes, 01/2008)

Gentes Gentes 2008 Le nostre riviste

shoah | cvxlms.itShoah, Viktor Frankl e Primo Levi a confronto

Esistono non pochi punti di somiglianza tra il libro di Frankl Uno psicologo nei lager e quello di Levi Se questo è un uomo. Tutti e due sono una descrizione autobiografica di chi durante la Shoah fu prigioniero e sopravvisse ai campi di concentramento. Tutti e due tentano di decifrare il significato dell’essere uomo in quelle condizioni estreme e, in questo tentativo, tutti e due si appoggiano sui principi spirituali dell’Europa: Primo Levi su Dante e sulla mitologia classica, mentre Viktor Frankl sugli scritti di Thomas Mann, Spinoza, Nietzsche, Rilke, Dostojewsky, Lessing, Schopenhauer e Tolstoj. Entrambi cercano di esaminare il genere umano in una prospettiva scientifica, a distanza, e di riferirsi ai campi di concentramento come ad un laboratorio in cui l’uomo trova la sua essenza nelle sue condizioni più estreme.

Continue reading

Published by: